Muretti a secco

Descrizione

Muretti a secco, Via Monte Palanzone

I nuovi muretti a secco sono il risultato di un recupero accurato di quelli esistenti profondamente ammalorati; questo intervento ha avuto l’obbiettivo di ripristinare, attraverso la messa in sicurezza e la ricostruzione tipologica, la loro originaria funzionalità volta al consolidamento e alla protezione dal dilavamento del terreno, e la loro componente estetica/visiva che caratterizza profondamente il paesaggio circostante.

I muretti a secco sono stati progettati e successivamente ricostruiti seguendo le tipologie tradizionali che prevedono l’uso e il recupero di pietre esistenti locali grezze, di varia forma e dimensione, e il rispetto dell’andamento delle quote del terreno a monte e delle sue caratteristiche idrologiche. Infatti, per rendere più efficiente il deflusso delle acque, i muretti a secco sono stati dotati di fori di sfioro che permettono di convogliare le acque in eccesso lungo una nuova canalina in pietra, collocata nel manto stradale esistente. 

Il ripristino di questi manufatti locali non ha solo messo in sicurezza i percorsi stradali e la stabilità del terreno boschivo tutelando il territorio silvo-pastorale del contesto adiacente, ed ha anche rinnovato la loro riconoscibilità storica e culturale includendoli come infrastruttura attiva e sostenibile del nuovo sistema di progetti paesaggistici a vocazione turistica.


Galleria di foto


Video


Mappa

Audioguida